mercoledì 2 marzo 2016

Krav Maga, il sistema di autodifesa dei militari istraeliani

Il Krav Maga, è un sistema di autodifesa tra i  più diffusi e apprezzati degli ultimi tempi, questa disciplina è composta da proiezioni, combattimento corpo a corpo e tutto quello che serve per potersi difendere in modo efficace durante un aggressione.

In questa disciplina non esistono mosse superflue, ogni singolo colpo o movimento deve essere efficace garantendo alla vittima una via di scampo in qualsiasi situazione essa si trovi. I movimenti del Krav Maga tendono ad essere molto rapidi e istintivi, anche perché durante uno scontro in strada non si ha il tempo di pensare ma l'unica soluzione può essere agire d'istinto e riuscire a togliersi dai guai trovando la soluzione migliore.

Leggi anche: Ninjutsu l'arte marziale dei ninja - Gli sport da combattimento più forti ed efficaci


Ultimamente il Krav Maga è utilizzato da molte scuole di polizia e reparti speciali, lo stile si è molto diffuso proprio grazie alla sua efficacia e i suoi movimenti rapidi e pronti per qualsiasi evenienza. Questo sistema di autodifesa non è un arte marziale poiché non si utilizzano protezioni come caschetti, paratibie, guantoni, paradenti, ma semplicemente la conchiglia per proteggere i genitali.

Potrebbe anche interessarti: L'efficace presa ad uncino - Esercizi e allenamenti di Bruce Lee

Il Krav Maga oltre ad essere un sistema di autodifesa molto efficace, è legato molto anche all'aspetto psicologico, praticamente un allievo quando si esercita nei vari colpi deve anche imparare a gestire le sue emozioni per riuscire a ottenere un autocontrollo totale, quando si viene aggrediti per strada spesso le persone tendono ad agitarsi è quindi subentra il panico è non si riesce più a controllare il proprio corpo, il Krav maga prepara prima di tutto psicologicamente l'allievo con vari esercizi stressanti che servono per abituare la persona a qualsiasi situazione.





Nessun commento:

Posta un commento