mercoledì 2 marzo 2016

Once Were Warriors (Jake La Furia) un film drammatico

Il film Once Were Warriors, racconta la storia della popolazione maori ormai evoluta negli anni, Jake il protagonista e un violento e alcolizzato passa tutto il suo tempo con gli amici al bar e data la sua aggressività litiga con chiunque e quando torna a casa picchia la moglie e tratta male i suoi figli.

La moglie vorrebbe cambiarlo ma Jake continua a rimanere un violento, intanto sua figlia viene ripetutamente stuprata dallo zio il fratello di Jake e suo figlio entra a far parte di una banda criminale.

Jake pensa solo a bere e a far casino e non calcola la sua famiglia, il film è molto violento e drammatico io personalmente ho visto sia l'uno che il due, il primo non ha un lieto fine mostra solo tanta violenza e si vedono spesso scene di Jake che malmena per bene anche due o tre persone alla volta.

Leggi anche: Jake "La Furia" rissa nel bar - Combattimenti brutali contro gli orsi feroci


Alla fine del film sua figlia si uccide per via della violenza subita dallo zio, ma Jake rimane impassibile finché sua moglie gli mostra la lettera che ha scritto sua figlia prima di suicidarsi, e allora si convince che suo fratello abusava realmente di sua figlia.

Potrebbe anche interessarti: Combattimenti di boxe nella gabbia - Once We Warriors 2 anni dopo

Jake si infuria e massacra di botte nel vero senso della parola suo fratello, alcuni suoi amici lo dividono per evitare che lo uccida, nel frattempo sua moglie decide di scappare e allontanarsi con i figli per fare una vita migliore, questo è il finale del film.


Nessun commento:

Posta un commento