mercoledì 2 marzo 2016

Tony Jaa contro un lottatore davvero ridicolo

Chi non ricorda il film Ong Bak  dove Toni Jaa interpretava il ruolo del giovane Ting costretto a lasciare il suo paese d'origine per andare a recuperare la famosa testa di buddha che gli è stata sottratta da dei criminali.
Il film è davvero pieno di combattimenti, come ad esempio quando involontariamente per salvare una giovane ragazza Toni Jaa è costretto a combattere con vari lottatori come uno vestito da kung fu(Tashiro)  davvero ridicolo ma allo stesso tempo l'unico tecnicamente preparato, un bestione tutti muscoli e Mad Dog uno squilibrato che si diverte a lanciare addosso qualsiasi cosa gli capita tra le mani.

Toni Jaa nel film utilizza la Muay Thai come stile di combattimento, ed è sicuramente in grado di dimostrare tutta l'efficacia di questo sport da combattimento. Il combattimento finale vede Toni Jaa sfidare tigre un abile lottatore di Muay Thai anche se nella scena finale pur di battere Ting si innietta una dose per incrementare la sua forza e allo stesso tempo non sentire più dolore.

Leggi anche: Toni Jaa si esibisce dal vivo - Toni Jaa vs esperto di Capoeira

Il combattimento che mi ha fatto più ridere è quello contro il lottatore Tashiro, certo tecnicamente non era così male ma era troppo rigido e privo di potenza nei colpi, in una scena Ting lo prende letteralmente a tibiate sulla coscia e lui corre indietro come un pulcino.

Potrebbe anche interessarti: Toni Jaa contro il cattivo Mad Dog - I film più belli sulle arti marziali

Il combattimento finale tra Ting e Tigre è già più guardabile i colpi sono di entrambi molto potenti e precisi, e l'azione è davvero molto intensa. Guardatevi alcune scene tratte dal film Ong Bak.




Nessun commento:

Posta un commento