venerdì 11 marzo 2016

L'attore di arti marziali Jackie Chan nel film: Supercop

Supercop è uno dei tanti film che vede un Jackie Chan nel ruolo di un abile agente che lavora per i servizi segreti, questa volta la sua missione sarà fermare una potente organizzazione criminale di narcotrafficanti. 

Di certo chi ha gradito il film "Terremoto nel Bronx" non può assolutamente rimanere deluso da questa pellicola, Jackie Chan come quasi in tutti i suoi film riesce a donare un tocco di comicità quasi unico che rende le sue pellicole piene di azione e coinvolgimento allo stato puro.

Trama del film: Chan(Jackie Chan) è un agente tra i migliori nel campo e proprio per questo gli viene affidata nelle mani una missione molto rischiosa ovvero quella di intrufolarsi tra dei criminali per poter scoprire tutti i loro movimenti così da poter arrivare al loro capo.

In aiuto all'agente Chan anche una giovane comandante che avrà il ruolo di fingersi sua sorella in modo da convincere i criminali che i due sono dalla loro parte. Quando Chan sembra aver finalmente conquistato la fiducia di Tigre il malvivente che aiutò a scappare dal carcere, il capo scopre che i due sono degli agenti e ordina immediatamente di farli uccidere.

Leggi anche: Gli incidenti più brutti di Jackie Chan sul set - Classifica degli attori più veloci di arti marziali


Quando i due capiscono che ormai sono stati scoperti sono costretti a combattere e ad usare tutte le loro forze se vogliono riuscire anche in questa impresa.

Molto bello anche se breve è il combattimento che Jackie Chan fa con il maestro delle forze militari, quando Jackie Chan si accorge che il maestro è deciso a dare il meglio di se per dimostrare la sua forza fisica, Jackie pur di non continuare la lotta entra in una ruota in ferro e inizia a girare andando a finire in pieno contro un albero.



Nessun commento:

Posta un commento