martedì 1 marzo 2016

Film Jean Claude van Damme: Il cyborg della nuova generazione

I nuovi eroi film con Jean Claude Van Damme diretto da Roland Emmerich nel 1992, la storia è molto coinvolgente e piena di azione. Van Damme nel film è un militare Americano che si ribella alle regole del capitano(Dolph Lundgren) che vuole uccidere ingiustamente una coppia di giovani ragazzi per puro divertimento.

Lux( Jean Claude Van Damme) cerca di fermarlo e alla fine si uccidono a vicenda, quando arrivano le altre forze militari tutti i militari sono morti e non riuscendo a capire il motivo della loro morte decidono di dichiararli per dispersi.

I soldati morti in battaglia vengono affidati a dei scienziati che decidono di riportarli in vita sotto forma di robot rendendoli molto più veloci e forti di un essere umano.

Leggi anche: I film più belli sulle arti marziali - Tirare calci come Jean Claude van Damme


Una volta completato il progetto li mandano in azione e i risultati sono davvero ottimi, fino a quando Lux improvvisamente ha dei ricordi di quando era ancora vivo e voleva salvare la coppia di giovani e quando una giornalista cerca di infiltrarsi nel loro covo per scattare delle foto invece di prenderla in ostaggio scappa con lei.

I guerrieri Unisol ora hanno come missione quella di recuperare Lux e la giornalista, inizia così una caccia all'ultimo sangue che vede il militare Lux combattere contro I Cyborg, nel frattempo il colonnello gr44 si ribella agli ordini e uccide tutti quelli che gli intralciano il cammino e una volta che si è fatto campo libero prende lui il comando degli altri cyborg e convinto di essere ancora in guerra li guida in un massacro vero e proprio.

Lux ha come unico obbiettivo quello di ritornare a casa dai suoi genitori, ma quando riesce ad arrivarci si trova faccia a faccia con il colonnello che vuole eliminarlo definitivamente, solo dopo uno scontro all'ultimo sangue Lux riuscirà a riprendersi la sua libertà.

Potrebbe anche interessarti: Il film più commovente di Van Damme - Gli artisti marziali sono davvero forti?


Nessun commento:

Posta un commento