venerdì 11 marzo 2016

La 36a camera dello Shaolin con Gordon Liu

Questo film è senz'altro uno dei più belli mai girati dal grande regista Liu Chia-Liang, l'attore principale del film è Gordon Liu famoso per le sue varie pellicole nei panni di esperto guerriero Shaolin.

Il film è piaciuto così tanto che ha ricevuto un premio come miglior film di arti marziali in assoluto, la trama è assolutamente nuova e innovativa rispetto alle altre pellicole del regista.

TRAMA DEL FILM:

Un giovane studente viene attaccato da un potente clan deciso ha sterminare una volta per tutte i ribelli, purtroppo il ragazzo è coinvolto in questa faccenda e i soldati uccidono suo padre, fortunatamente riesce a scappare e a rifugiarsi nel famoso tempio Shaolin.

Leggi anche: Gordon Liu il grande guerriero Shaolin - Il monaco shaolin Gordon Liu nel film Master Killer

Il ragazzo sa perfettamente che l'unico modo per contrastare l'armata è imparare il kung fu e chi meglio dei monaci Shaolin. Dopo un anno di permanenza al tempio, il ragazzo ha imparato solo a pulire e chiede ai maestri di voler imparare il kung fu.


Il tempio Shaolin è composto da 35 camera e ogni stanza ha delle prove da affrontare, solo superata una stanza si può procede alla seguente, ma la volontà del ragazzo e così grande che ben presto riesce con facilità a superare tutte le camere diventando di conseguenza un monaco a tutti gli effetti.

Ormai divenuto monaco Shaolin chiede ai superiori il permesso di creare la 36a camera dove poter insegnare ai giovani ribelli il kung fu per potersi difendere dagli attacchi nemici.

Potrebbe interessarti: Film Kung Fu Shaolin Mantis: lo stile della mantide religiosa - I cinque maestri Shaolin con David Chiang 

Il monaco parte così alla ricerca di nuovi studenti e nel cammino si troverà faccia a faccia con gli assassini che anni fa uccisero brutalmente suo padre, anche se ormai saggio e privo di rabbia decide di dargli una bella lezione e porre fine a tutte le ingiustizie.



Nessun commento:

Posta un commento