martedì 1 marzo 2016

Sonny Chiba: Il karateka più feroce della storia del cinema

Sonny Chiba nasce nel 1939 e fu l'unico attore ad aver avuto come maestro il grande Oyama, il suo stile di Karate fu molto apprezzato e nel 1961 girò il suo primo film di arti marziali.

Nei suoi film Sonny mostra sempre il Karete stile Kyokushinkai e a differenza di molte stelle del cinema non usa mai il Kung Fu nei suoi film.

Tra i suoi tanti film di arti marziali troviamo: The Bodyguard, The killing fist, Ninja Wars, Shogun ninja, Sister street fighter e Karate warriors.

Il suo film più di successo fu di certo Se Street Fighter, famoso per le sue scene molto violente e per i combattimenti molto realistici, tra gli ammiratori del film anche il grande attore e regista Quentin Tarantino che rimase attratto dai combattimenti feroci.

Leggi anche: Karate Warriors il film più bello di Sonny Chiba - The Killing Machine con Sonny Chiba


Di certo l'attore con quel film si guadagnò la nomina di Karateka più feroce del cinema, in seguito continuo la serie con il film Return of the street fighter che fece impazzire completamente gli amanti del cinema di arti marziali.

Potrebbe anche interessarti: Black Belt: film con due esperti maestri di Karate - Tecniche nascoste del Karate

Le scene di combattimento di Sonny a differenza di altri attori si distinguono per la sua ferocia e molti suoi film furono addirittura censurati poiché troppi crudi e violenti per poter essere proiettati nelle grandi sale cinematografiche americane.




Nessun commento:

Posta un commento