sabato 12 marzo 2016

Jean Claude Van Damme nel film del 2012 Dragon Eyes

Dragon Eyes è un film del 2012 che ha come attore protagonista Cung Le, Jean Claude Van Damme interpreta il ruolo di Tiano un esperto di arti marziali che dopo un omicidio si ritrova in carcere.

Tiano (Jean Claude Van Damme) vede nel giovane una nuova speranza e decide di insegnargli tutta la sua esperienza nel combattimento, il giovane Ryan (Cung Le) dopo duri anni di allenamenti è in grado di sconfiggere anche tre avversari contemporaneamente.

Quando Ryan esce dal carcere il suo mentore Tiano gli affida una missione ovvero quella di ripulire una città dai balordi e dalla polizia corrotta, Ryan accetta e si ritrova a dover sconfiggere usando le arti marziali delle pericolose bande criminali.

Leggi anche: Michael Jai White vince la sfida contro Jean Claude Van Damme - Classifica dei film più belli di Van Damme


Il film in questione non delude di certo gli appassionati di arti marziali anche se alcune scene di combattimento sono molto lente, devo ammettere però che rispetto agli ultimi film di Jean Claude Van Damme questo film riesce a trasmettere un qualcosa in più.

Potrebbe interessarti: Uno dei primi film in assoluto di Jean Claude Van Damme - Il film più commovente di Jean Claude Van Damme

Cung Le nelle scene di combattimento è abbastanza credibile, dico abbastanza perché alcuni colpi non mi convincono troppo come ad esempio quando colpisce con le gambe, a mio parere è troppo lento ma sicuramente il resto del corpo lo usa molto meglio di Van Damme.





Nessun commento:

Posta un commento