sabato 12 marzo 2016

Combattimento di Boxe a mani nude nel film Snatch-Lo strappo

Un bel combattimento anche se non dura molto è in una scena del film Snatch-Lo strappo, i protagonisti di questo combattimento sono uno zingaro(Brad Pitt) e un promettente pugile sotto la guida del suo manager di boxe(Jason Statham).

Il tutto inizia poiché Il pugile e il socio del suo manager vanno in un campo di zingari per acquistare una nuova roulotte e mentre la stanno trainando per portarla via, si staccano le ruote, i due per riavere i soldi sono costretti ad accettare una scommessa che consiste in una sfida tra lo zingaro è il pugile.

Una volta nel cerchio per combattere, lo zingaro viene colpito ripetutamente dal pugile professionista con dei potenti ganci al volto che lo fanno cadere a terra, la cosa bella è che lo zingaro mentre riceve i colpi si sta ancora scaldando e quindi deve ancora iniziare a fare sul serio.
Leggi anche: Jason Statham rissa nel film I Mercenari - Shaolin vs Manchu: combattimenti all'ultimo sangue


In seguito il pugile attacca nuovamente ma lo zingaro con uno spostamento perfetto colpisce contemporaneamente il pugile con un preciso e potente gancio che manda letteralmente KO l'avversario.

In realtà lo zingaro era un vero campione di Boxe a mani nude ed era saldo come un palo ma ovviamente il pugile non poteva minimamente sapere che lo zingaro sapeva il fatto suo.

Potrebbe interessarti: Jake "La Furia" in una rissa nel bar - L'incontro di karate più bello di sempre





Nessun commento:

Posta un commento