sabato 12 marzo 2016

La storia e i successi del grande Akira Kurosawa

Akira Kurosawa è considerato da molti il re del cinema Giapponese e questo grazie ai suoi film di successo che hanno letteralmente affascinato tutto il mondo.

Akira Kurosawa nasce a Tokyo nel 1910, in gioventù Akira ha sempre avuto un grande rispetto per la sua cultura poiché discendente di una nobile famiglia di samurai.

Il fratello di Kurosawa (Heigo) ha fatto si che la letteratura si impadronisse completamente di lui e così iniziò a leggere molti libri tra i suoi scrittori preferiti troviamo Shakespeare.

Oltre alla lettura Kurosawa si dedico anche alla pittura, dopo una lunga gavetta nel campo artistico grazie alla spinta di un suo caro amico, Akira ancora giovane decise di immergersi nel mondo del cinema.
Leggi anche: Sugata Sanshiro: il film che ha segnato il debutto di Akira Kurosawa - Samurai III: duello sull'isola Ganryu


La sua prima pellicola dal titolo "La leggenda del grande Judo" non è affatto male e per Kurosawa fu un successo notevole, in seguito girò altri film come ad esempio: Non rimpiango la mia giovinezza del 1946, Cane randagio del 1949 e L'angelo ubriaco anno 1948.

Uno dei suoi film più importanti è senz'altro I sette samurai del 1955 e Rashomon anno 1950 che gli fece vincere addirittura un leone d'oro al festival di Venezia, un'altro successone è il film Ran del 1985 anche lui un vero trionfo cinematografico assolutamente da non perdere.



Nessun commento:

Posta un commento