mercoledì 2 marzo 2016

Ronda Rousey massacrata da Holly Holm, perde il titolo UFC dei pesi gallo

L'imbattuta campionessa di MMA Ronda Rousey è stata battuta da Holly Holm perdendo di conseguenza il titolo UFC dei pesi gallo. Il match è avvenuto a Melbourne in Australia e nonostante la Holm era data praticamente per spacciata, ha stupito tutti battendo in pochi minuti la numero uno delle arti marziali miste.

Da ricordare che Holly Holm è stato un ex professionista sia di boxe che di kickboxing ed ha difeso i suoi titoli svariate volte tanto da essere considerata da molte persone il miglior pugile femminile di sempre.

Nessuno si aspettava una vittoria così facile per la Holm e strano ma vero ma nei primi minuti del secondo round riesce a piazzare un calcio fortissimo in testa alla Rousey tanto potente da mandarla immediatamente a KO.

Leggi anche: Dopo la brutta sconfitta Ronda Rousey pensa al suicidio - La lottatrice di arti marziali miste più bella del mondo


Avendo visto attentamente il combattimento, Ronda Rousey nel secondo round ha puntato solo a voler atterrare a tutti i costi il suo avversario e si è intestardita come una ragazzina, nel frattempo la Holm ha sfruttato la situazione ed ha continuato a colpirla ripetutamente fino a fargli sanguinare tutto il viso, la Holm ha avuto sicuramente il vantaggio di essere abilissima con calci e pugni ed ha spiazzato letteralmente la nostra campionessa che per la prima volta e dopo le sue ultime 12 vittorie consecutive si è trovata davvero in difficoltà.

Potrebbe anche interessarti: Donne che praticano MMA - Le arti marziali miste sono nate dal Pankration



1 commento:

  1. addirittura massacrata be su questi sport bisognerebbe far mettere il casco ma purtoppo non si fa sempre per gli interessi cmq sono sempre io attendo sempre i tuoi pareri su tutti gli articoli

    RispondiElimina