domenica 6 marzo 2016

Miesha Tate mette ko la campionessa Holly Holm

La campionessa Holly Holm il 5 marzo ha cercato di difendere il suo titolo UFC dei pesi gallo contro la sfavorita Miesha Tate. Il match si è svolto a Las vegas in Nevada.

Durante l'incontro è successo quello che nessuno si aspettava, Miesha Tate ha dato il meglio di se riuscendo a mettere più volte in difficoltà la nostra campionessa Holly Holm. Sicuramente la Holm ha il vantaggio di saper colpire di boxe e kickboxing tenendo le avversarie distanti, ma ricordiamo che la Tate è una grande Wrestler e sa lavorare perfettamente l'avversaria una volta a terra.


Nei primi round la Holm era in netto vantaggio, mentre la Tate cercava di atterrare la campionessa in tutti i modi possibili, nel frattempo la Holm cercava di tenerla a bada con i suoi potenti calci obliqui al ginocchio e alla coscia. Il primo, terzo e quarto round sono nettamente a favore di Holly Holm. Il secondo round invece viene vinto da Tate che quasi quasi riesce a chiudere il match per strangolamento.


Nel quinto round, Holm mette sotto la Tate grazie al suo velocissimo scambio di colpi. Successivamente la Tate si infila sotto un pugno della Holm e riesce ad atterrarla in stile lotta libera. La Holm cerca di liberarsi in tutti i modi, riesce addirittura ad alzarsi, ma tutto questo non fa altro che peggiorare le cose. Di conseguenza la Tate si ritrova in posizione perfetta e riesce a strangolarla usando tutta la forza che ha in corpo. La Holm non ha neanche il tempo di battere e si addormenta. Ora che Miesha Tate è la nuova campionessa dei pesi gallo, ci chiediamo che cosa ne pensa Ronda Rousey che ha vinto ben due volte consecutive contro l'attuale campionessa.



2 commenti:

  1. di solito siamo abbituati a vedere i maschi a combattere cosi brutalmente. pero grande combattimento....

    RispondiElimina
  2. Ormai le ragazze che combattono in MMA sono sempre di più, sempre più forti e seguite

    RispondiElimina