domenica 6 marzo 2016

Nate Diaz batte il campione indiscusso Conor Mc Gregor

Ormai è risaputo che nell'MMA(arti marziali miste) tutto può accadere in qualsiasi momento e l'esito di un match può cambiare drasticamente anche verso la fine. Questo è proprio il bello di questo sport.

Ne è l'esempio lampante il match tra Nate Diaz e Conor Mc Gregor. Diaz al secondo round ha spiazzato il suo avversario ed è riuscito a portarsi a casa la vittoria. Inizialmente Mc Gregor era in vantaggio, questo grazie alla sua superiorità pugilistica. Il primo round è stato nettamente a favore di Mc Gregor che continuava a colpire Diaz con dei tremendi pugni al volto riuscendo addirittura a ferire l'occhio destro di Diaz.




Dopo il brutto colpo, Diaz sembrava sempre più in difficoltà e il sangue gli iniziava a impedire la visuale. Miracolosamente però al secondo round Diaz si è ripreso ed è  riuscito a sferrare due pugni potenti al mento di Mc Gregor facendolo barcollare e quasi cadere a terra. Mc Gregor ha sottovalutato sicuramente l'avversario ed ha iniziato a giocare convinto di avere ormai l'incontro in pugno. Ma così non è stato.

Diaz ha sfruttato la situazione e Mc Gregor ha abbassato la guardia continuando a portare colpi lenti e poco efficaci. Diaz ha iniziato a colpirlo con colpi sempre più potenti, così Mc Gregor ha deciso di passare al grappling per proteggersi da un Diaz infuriato. 


Mc Gregor non ha però messo in conto che il grappling è il cavallo di battaglia di Diaz e una volta  a terra, Diaz è riuscito facilmente a sottomettere Mc Gregor ed infine a strangolarlo fino alla resa di Mc Gregor costretto a battere per terra. 



Nessun commento:

Posta un commento